Il mio discorso più bello e più denso esprime con il silenzio il suo senso

dice Adriano Celentano nel brano l'”Arcobaleno”.

Allora perché inviare la figlia (non si fa.I figli no!) da Chiambretti l’altra sera a difenderlo? Perché questo grande uomo (e grande lo è per davvero credo) deve farsi difendere da piccole donne?

Otto e mezzo: “Ma le aziende pubbliche quando pensano di pagare le aziende private?” chiede Lilli Gruber. La domanda numero uno da vero “tycoon” come direbbe lei. Non ha bisogno di premesse, di parentesi, di scuse, di approfondimenti e risatine ironiche ballaroiane, chiede cose (scomode) e stop.

Poi ho visto il film “Il cigno nero”. Non sono riuscita a vederlo dall’inizio e ho provato a mandare indietro con my sky, ma non ha funzionato. Forse per via della nuova “piattaforma”sky.

E’ su On Demand quindi riuscirò a vedere i 10 minuti che mi sono persa.

Non ne avevo sentito parlare benissimo. A dirla tutta è inquietante, ma dopotutto dal regista di “Requiem for a dream” mi aspettavo esattamente questo.

Quando si vede un bel film si dice spesso “bella regia”, intendendo molto sommariamente la sceneggiatura, la fotografia, il montaggio  etc. Qui io ho pensato bella regia e ho voluto dire proprio quello. Lei (Natalie Portman) l’Oscar se lo meritava eccome e non solo per la dieta.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: