Archivi tag: Oscar 2012

Dopo lo sparo. Oscar 2012

Billy Crystal presenta. Si, il botox ha fatto danni. Sembra la faccia che fanno agli attori giovani con il trucco quando devono sembrare più vecchi.

Ma bravo lo stesso.

L’attore di The Artist è terribilmente (non dite più fottutamente o dannatamente. In italiano è TERRIBILMENTE) Roger Vadim, maschio, Casablanca, Rett Butler e tutto quanto.

Montaggio dei film che hanno fatto la storia del cinema (più o meno scontati): mi commuove. Perché i traduttori simultanei continuano a tradurre?

Sandra Bullock presenta Miglior film in lingua straniera: vince “A Separation” , come sapete. Iran. Il primo film iraniano a vincere un Oscar come miglior film straniero. Il regista dedica l’Oscar al popolo iraniano che “rispetta tutte le culture e tutte le civiltà e disprezza le ostilità e il risentimento”.

Octavia Spencer di The Help vince miglior attrice non protagonista (se no il vestito che ci stava a fare?).

Un autodidatta vince Oscar miglior colonna sonora. Qualcuna ha scritto che non ci sono francesi che parlino bene Inglese (visto il suo inglese scarso nel discorso di ringraziamento). Ma lui non lo saprà mai. E’ riuscito a vincere un Oscar.

Bérénice Bejo ha un colore di capelli molto improbabile ed assomiglia a Natalia Titova – Ballando con le stelle.

Gary Oldman (che giustamente pensava di vincere) ricorda Tano Cariddi (Remo Girone) la Piovra.

Brad Pitt non poteva vincere se è vero che TOM CRUISE ad oggi non ha vinto niente. Dimenticatevi di Scientology. Ricordate Jerry Maguire, Nato 4 Luglio, Eyes Wide Shut etc

Vince Jean Dujardin (ben noto in Francia?) vince grazie alla sua faccia anni 40. Un George Clooney francese . Dice, chissà la gioia della Francia per questo premio. Secondo me i francesci festeggiano così: uh là là (detto senza alcun tipo di trasporto).

Miglior attrice (presenta Colin Firth miglior attorecon il film più noioso del mondo, l’anno scorso): vince Meryl Streep.

L’ Oscar miglior attore e attrice è solitamente una di queste tre cose: premio bravura, premio carriera o per premio sorpresa (come lo è stato in questo caso Jean Dujardin).

Tom cruise (LOVE) presenta categoria miglior film. Vince The Artist. Non mi avventuro nei giudizi. Non per ora. Il montaggio di presentazione dei candidati (come quasi sempre) mi è piaciuto.

E la voce di Tom Cruise è la voce di Tom Cruise. Ci fa dimenticare le scene di lui che saltella sul divano di Ophra.

E così si chiude l’Oscar. Mi è piaciuto. L’ho visto il giorno dopo.

Cioè dopo averne letto la satira, dopo aver visto spaccare il capello in quattro. L’ho visto per quello che è stato. Uno show piacevole ed emozionante.

C’è sempre qualcuno che vince clamorosamente(Artist quest’anno) e qualcuno che perde clamorosamente (Hugo Cabret).

Elementare Watson.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Su Oscar 2012 e pronostici. Parliamone

Simona goes to Hollywood

Io non capisco i pronostici/sondaggi poche ore prima che una cosa inizi. Voglio dire,  basta che aspetti 2, 3 ore e lo sai no?

Sembra una mia amica quando chiede “Secondo te come risponde al mio messaggio?”, tempo che lo dice lui ha già risposto.

Tutto questo per dire che io sono paziente e ne scriverò domani.

Forza Simona.

Contrassegnato da tag , ,